Benvenuti nel mio Blog! Inizierò raccontandovi una breve storia…

Tutto iniziò quando, da ancora bambina, ci fu il primo approccio al sesso, ne sentii parlare a casa di un’amica.

Lei aveva una sorella più grande che quel giorno era in camera sua con una coetanea ed io dissi alla mia compagna: “andiamo ad origliare” e lei acconsentì, così ci mettemmo dietro la porta della camera di sua sorella e sentii: “lui mi ha baciata fuori da scuola e sul pullman ci siamo seduti infondo, poi mi ha messo la sua cartella sulle gambe e mi ha sbottonato due bottoni dei jeans e poi…” a quel punto la mia amica di disse: ”basta basta, se ci scopre si arrabbia, andiamo via!”.

A me però rimase la curiosità di capire perché gli avesse sbottonato i jeans e quindi qualche giorno dopo riandai dalla mia amica e chiesi a sua sorella:” e poi cos’ha fatto nel pullman quel ragazzo con i tuoi jeans?” alche lei arrossì e disse di non permettermi più di origliare alla porta della sua stanza.

Fu così che persi la mia prima amica del cuore e capii che quell’argomento era tabù.

D’altro canto non mi diedi per vinta e cercai tra i discorsi degli adulti di carpire quante più informazioni potevo a riguardo.

A quel punto ebbi la certezza che tutti, giovani e non, parenti e non, facevano tante cose che si raccontavano a vicenda come piccoli segreti ma quello che non capivo era che, facevano tutti tutto ma doveva rimanere segreto.

Così crebbi con questa idea dei segreti fino alla mia adolescenza, li ci fu il cambiamento. premetto che sono cresciuta senza pudori del nudo ed anche questo non era consueto. Iniziai con i primi baci, il primo petting ed iniziai a raccontare alle mie amiche, molte di loro inconsapevoli, tutti i particolari delle mie nuove esperienze. Allora avevo un ragazzo fisso, il mio primo ragazzo in realtà, con lui feci i primi passi. Le mie compagne ascoltavano attente e prendevano appunti sul come si doveva muovere la lingua in un bacio perfetto, su come lui tocca lei o lei assaggia lui e così via.

Io affrontavo l’argomento sesso con molta naturalezza, è stato così fin da subito, compresi che erano cose che facevamo tutti e non capivo il perché bisognasse tacerle. Le mie esperienze sono servite a qualche compagna che ha affrontato poco più tardi l’altro sesso, le esperienze di altre, mi hanno suggerito cose che non avevo pensato di mettere in pratica. insomma da allora ho sempre parlato di sesso con interesse ed ascoltato con attenzione discorsi, mi sono documentata negli anni leggendo libri, consultando siti e, come ovvio facendo esperienze e facendo tesoro di quelle altrui.

Questo trafiletto di storia di me per darvi il benvenuto nel mio blog che vuol essere un salotto dove si può parlare di qualsiasi cosa giri intorno al sesso o sia sesso, fare domande o semplicemente esprimere un opinione o un pensiero, chiedere consiglio o darlo.

Siamo nel 2017 dove ci sono programmi TV sull’argomento, dove le tendenze sessuali sono le più disparate, dove ci si può sbizzarrire con shopping in negozi virtuali di giocattoli a tema, ma ancora troppi di noi vogliono l’anonimato, non parlano delle loro fantasie, ancora tra le coppie serpeggia il silenzio se c’è qualche problema sessuale, ancora molti e molte di noi hanno paura di chiedere al proprio partner quello che realmente desiderano. Insomma, in questo blog gli argomenti che verranno trattati sono veramente molti, ho una carissima amica medico che mi aiuterà lì dove ce ne fosse bisogno. Spero di avervi incuriosito e spronato a parlarmi di voi, vi conoscerò solo per il vostro nikname quindi..osate!!

There is no more story.
Next A che posto mettete il sesso nella vostra vita?

3 Commenti

  1. 10 giugno 2017
    Rispondi

    bella stora, e sono d’accordissimo con la conclusione

  2. 10 giugno 2017
    Rispondi

    come mai ci mette un minuto a pubblicare il commento?

    • Miss P
      10 giugno 2017
      Rispondi

      Si con connessioni più lente può dare problemi, ma già lunedì renderemo il blog molto più veloce e non ci saranno attese

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *