DUE E’ MEGLIO DI UNO??!!


La doppia penetrazione è per molti un argomento tabù o uno di quei pensieri che ci passa per la testa ma per svariati motivi non riusciamo, o non vogliamo mettere in pratica. Chiedere al proprio partner di esplicitare fantasie sessuali un pò spinte non è semplice, non è necessariamente una richiesta d’autorizzazione ad avere un altro uomo tra le lenzuola, si può usare (scegliendo per l’occasione) il giusto sex toys.

Entriamo nello specifico dicendo che bisogna fare un po di pratica per ottenere dimestichezza. Spesso infatti capita che, inserito in vagina il primo, il secondo nell’entrare provochi la fuoriuscita dell’altro. Molto probabile è che abbiate sbagliato tipo di dildo. Da non sottovalutare il fatto che l’ano non ha, a differenza della vagina, una lubrificazione naturale quindi bisogna provvedere lubrificando correttamente la zona rettale.

Se invece la doppia penetrazione è con due uomini, non ci sarà il problema di scegliere le misure ma è consigliato trovare la posizione più comoda per lei in modo da ricevere con un corpo rilassato i due membri.

Ricordiamoci però che la doppia penetrazione non è per tutti, se il rapporto anale è stata un’esperienza dolorosa, scomoda e per nulla da orgasmo, si può dire che la DP non è un’esperienza da provare.

C’è invece chi definisce questa esperienza idilliaca, perchè?!!

Parliamo della dinamica specifica, l’orgasmo anale può essere definito retroattivo perchè, a livello fisico il responsabile sarebbe il  PS SPOT, anatomicamente simile al punto G ma collocato sulla parete opposta, tra vagina e retto. E’ un orgasmo diverso da quello vaginale, se praticato  con le dovute accortezze può essere davvero entusiasmante e forte.

L’orgasmo raggiunto per via vaginale invece è solitamente più avvolgente e prolungato, sensazioni provocate da una stimolazione delle radici del clitoride che circondano la parete anteriore della vagina.

Se mettiamo insieme questi due orgasmi diversi, ne esce un esplosione di estasi fantastica.

La DP però può avere più orgasmi, quello classico caratterizzato da un unico orgasmo molto intenso (come menzionato poc’anzi), il secondo invece vede protagonista un primo orgasmo intenso seguito da un paio di altri orgasmi più brevi e di minore potenza, coma una sorta di eco che va sfumando, il terzo è una serie di contrazioni tipiche del multi-orgasmo che susseguono ad intervalli brevi che sembrano finire  solo quando si è sfiniti!

Tecnicamente l’orgasmo è una liberazione dell’energia accumulata attraverso stimoli fisici o mentali, che ad un certo punto raggiunge l’apice e viene rilasciata, partendo dal cervello al resto del corpo.

L’uso del preservativo è d’obbligo quando si pratica sesso anale occasionalmente, ricordiamoci che l’ano è più soggetto a lacerazioni e quindi a rischio contagio.

Insomma, ben poche controindicazioni per questa pratica sessuale quindi.. Miss P consiglia.. sperimentate!!!

Previous SPUNTINO SI .. SPUNTINO NO?!!
Next LA CURRENT FASHION 2020

Nessun Commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *