PERCHE’ I TRANS?!!!


Il mercato della prostituzione dei trans è fiorente ed il 40% degli uomini che  va con prostitute preferisce i transessuali, sorge la domanda: “perchè?”.Molti gli studi a riguardo, molti anche gli scandali che vedono protagonisti uomini di successo, politici o capitani di industria coinvolti in relazioni con transessuali.

Iniziamo col dire che i trans non sono altro che persone la cui identità sessuale fisica non è corrispondente alla condizione psicologica dell’identità di genere, quindi il transessuale è un maschio nella sua fisicità ma una femmina nell’interiorità psichica. Si potrebbe supporre che, coloro che preferiscono i trans nascondino un omosessualità latente e così facendo sarebbero al riparo dalla propria coscienza e dai propri conflitti interiori. Questo in parte potrebbe essere vero ma, l’attrazione può nascere anche dalla curiosità. La presenza all’interno del gioco erotico di un’altro membro maschile può sicuramente costituire un elemento di intrigo molto  forte.

Per gli uomini facoltosi di cui accennato poc’anzi invece si suppone che abbiano bisogno, nella loro intimità vera, di essere sottomessi, di invertire il gioco,sia psicologicamente che fisicamente nella maggior parte dei casi. Altro filone di idee a riguardo è che, essendo i transessuali dello stesso sesso, sono più comprensivi  ed accondiscendenti e con una sensibilità molto simile a quella femminile, capaci di ascoltare e di non giudicare, ma con coscienza e conoscenza maschile quindi psicologicamente più simili. Qualche psicologo aggiunge che gli eterosessuali che stringono rapporti non occasionali con transessuali sono immaturi, con difficoltà nel rapportarsi con una donna vera, impaccio nel ritrovarsi davanti ad un corpo femminile, paura della castrazione.

Apriamo una piccola parentesi, ma.. le donne che scoprono che il proprio uomo è andato con un trans?

Mentre sarebbero disposte, seppur con dolore, a perdonare il tradimento con una prostituta, molto più difficilmente accetterebbero di continuare una relazione col proprio compagno dopo aver appreso un tradimento con un transessuale. Questa reazione è facilmente spiegabile dal punto di vista psicologico. Sappiamo che la donna sceglie istintivamente l’uomo che è in grado di assicurare il proseguimento della specie e di prendersi cura dei propri figli, questo è un istinto ancestrale. Per una donna è fortemente destabilizzante, viene meno quell’aspetto maschile che ha determinato la sua scelta quindi, oltre ad essere un tradimento fisico, lo è soprattutto sul piano psicologico ed è per questo che genera nelle donne sentimenti di rifiuto e di disgusto.

Miss P documentandosi ne ha dedotto che, la fine della rigida separazione dei ruoli in società ed anche nel sesso ha portato dubbi di identità psicologica e sessuale oltre a molti aspetti positivi che tutti conosciamo  come l’evoluzione della donna in società e nel mondo lavorativo etc..

Il suo parere è che bisognerebbe fare un piccolo passo indietro e ristabilire, con moderazione, i ruoli sia sessuali che in società, lasciando la mascolinità agli uomini e la femminilità alle donne.

A detta di ciò, come avete potuto leggere, sono molteplici le “cause”  per cui i trans “vanno a ruba”, curiosità, identità, trasgressione, immaturità, paura.. dato di fatto è che solo in italia sono circa 5000 i prostituti in abiti femminili… Miss P!

 

Previous FURBO LUI O INGENUA LEI?!
Next IL TROPPO ..STORPIA!!

Nessun Commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *